Cinema

Cinema

Dagli anni ’80 il COE propone il cinema di Asia, Africa e Amarica Latina come occasione per conoscere culture e popoli, come strumento per educare al confronto, al dialogo e alla pluralità dei punti di vista..

La storia

Le prime iniziative cinematografiche del COE vengono proposte negli anni ’80 all’Auditorium San Fedele. Nel 1987 nasce Il lontano presente che offre al pubblico adulto e alle scuole di Milano opere provenienti dai tre continenti. Da Milano, con la collaborazione di alcune ONG, la proposta si estende a molte Regioni d’Italia.

Nel 1990 il COE apre alle Colonne di San Lorenzo di Milano una sala cinematografica interamente dedicata al cinema di Asia, Africa e America Latina.

E’ del febbraio del 1991 la prima edizione del Festival del Cinema Africano di Milano, occasione d’incontro e conoscenza dei temi e dei linguaggi di nuove cinematografie: quelle africane e della diaspora africana nel mondo. L’obiettivo del COE è quello di far conoscere l’Africa attraverso la voce dei suoi artisti e registi.

Nel 2003 – per rispondere alle necessità di una realtà sempre più multiculturale – il Festival diventa Festival del Cinema Africano, d’Asia e America Latina – FESCALL, estendendo la competizione anche a film di autori asiatici e latino americani, due continenti particolarmente produttivi in ambito della settima arte e sempre più presenti nei contesti festivalieri internazionali.

Il FESCALL oggi

Il FESCALL è a tutt’oggi l’unico festival in Italia – e uno dei tre in Europa – interamente dedicato all’approfondimento delle cinematografie, delle realtà e delle culture dei tre continenti: un’alternativa concreta e inedita alle dinamiche d’informazione dei mass-media, un appuntamento ormai storico per gli appassionati di cinema.

Dalla sua prima edizione ad oggi il Festival ha presentato più di 2000 film inediti in Italia, invitato e fatto conoscere al pubblico italiano più di 1000 autori e registi nazionali e internazionali e sostenuto la produzione di numerose opere cinematografiche di importanti filmmakers.

Tra gli obiettivi del Festival c’è quello di promuovere giovani talenti e approfondire tematiche più attuali della società interculturale.

Il FESCALL, grazie alle attività del COE, ogni anno viaggia da Milano in tutta Italia attraverso il Catalogo COEmedia distribuzione Cinema, composto da circa 60 titoli di film presentati a diverse edizioni, con più di 300 proiezioni annuali in rassegne e cicli di cineforum su tutto il territorio nazionale e interventi educativi nelle scuole. Il COE può inoltre vantare un archivio audiovisivo unico nel suo genere che si compone di migliaia di titoli ricevuti per la selezione dalla prima edizione di Festival ad oggi

Il FESCALL ha tra i suoi obiettivi prioritari la formazione e l’educazione attraverso l’arte e gli audiovisivi e sin dalle sue origini ha declinato concretamente questa specificità con attività rivolte agli studenti che non rimangono solo spettatori ma divengono veri e propri protagonisti della manifestazione. Ogni anno vengono attivati unno Spazio Scuola e uno Spazio Università dove insegnanti, alunni e studenti possono partecipare alle proiezioni conoscendo i registi e agli eventi, interagendo con gli ospiti e arricchendosi di questo scambio.

Dal 1991… Africa, Asia e America Latina come non li avete mai visti… al cinema!

Mi World Young Film Festival – MiWY

Mi World Young Film Festival nasce come evoluzione e potenziamento delle attività educative e didattiche dell’Associazione COE al FESCAAAL, in ambito di film literacy. E’ il primo e unico festival di cinema per le scuole italiane interamente dedicato alla conoscenze delle cinematografie e delle culture di Africa, Asia e America Latina e all’educazione interculturale. E’ un progetto realizzato nell’ambito del piano nazionale Cinema e Scuola promosso dal MIBAC e dal MIUR in collaborazione con Fondazione ISMU.

Festival del Cinema Africano, d’Asia e America Latina
Alessandra Speciale // Simona Barranca
Tel. 02 6696258
festival@coeweb.org
www.festivalcinemaafricano.org