Un piccolo gesto è una grande azione

La tua solidarietà per un aiuto concreto a sostegno dei progetti del COE in Italia e nel Mondo. Ci sono tanti modi per donare: puoi scegliere di contribuire per il progetto che ti sta a cuore, far dono di qualcosa di tuo perché possa continuare ad essere utile, lasciare un segno tangibile per il futuro di chi ha bisogno e devolvere il tuo 5×1000. Fai un gesto di generosità per far stare bene te e gli altri.
fotografia di Sara Munari

5×1000

La nuova finanziaria permette di destinare il 5 x 1000 delle imposte riscosse dallo Stato agli enti di volontariato come il COE. Per fare questa scelta è sufficiente firmare la casella “sostegno delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale, delle associazioni di promozione sociale e delle associazioni riconosciute” e indicare il codice fiscale del COE n. 92012290133 nella prossima denuncia dei redditi (Mod. CUD, 730, UNICO)
Basta un tratto, la tua firma, per devolvere il tuo 5 x 1000 all’Associazione COE.
A te non costa nulla, insieme possiamo continuare ad impegnarci in Italia e nel mondo.
Firma e inserisci il C.F. 92012290133

Scarica la cartolina con le istruzioni per la tua donazione

LASCITI TESTAMENTARI

È un argomento delicato e di cui si parla poco ma la volontà di fare un lascito testamentario verso organismi non profit è un segno di amore verso se stessi e verso il prossimo.
In Italia, la legge tutela i familiari e gli eredi fino al sesto grado di parentela attraverso la cosiddetta “legittima” e dà la possibilità da parte del testatario di destinare a sua discrezione la “quota disponibile”, senza ledere i diritti dei propri cari.
Scegliendo di dedicare un lascito o un legato al COE ci viene affidato un seme, e noi ci metteremo la passione e la cura per coltivarlo. Quelle stessa passione e cura che da quasi 60 anni contraddistinguono le attività del nostro organismo in Italia e nel mondo. Chiunque, in particolare chi ci conosce bene e condivide il nostro impegno, può destinare una somma di denaro, un bene mobile, immobile, una polizza vita, il TFR, persino l’intero patrimonio. Il testamento è un atto semplice, libero, sempre revocabile.
Ecco alcune informazioni utili che magari non tutti conosciamo.
Chi può fare testamento?
Tutti possono disporre dei propri beni per testamento, ad esclusione di coloro che al momento della redazione del testamento sono incapaci di intendere e di volere, dei minori e degli interdetti per infermità mentale. In questi casi il testamento può essere annullato. Nel caso di moglie e marito ognuno dei coniugi deve esprimere le proprie volontà in testamenti separati.

Se non faccio testamento cosa succede?
In assenza di testamento, il patrimonio è diviso per legge (successione legittima) tra gli eredi cosiddetti legittimi e in base alle quote previste nel codice civile: coniuge, figli, fratelli e ascendenti (in assenza di figli) fino al sesto grado. Nel caso in cui non vi siano parenti entro il sesto grado, in assenza di testamento, l’intera l’eredità passa allo Stato.

I lasciti a favore delle organizzazioni non profit sono soggetti a imposte?
No. Non sono soggetti ad alcun tipo di imposta.

Se si hanno figli o parenti si può destinare un lascito a una organizzazione non profit?
Si può destinare ad un ente o ad un altro soggetto indicato dal testatore al di fuori dei suoi familiari la parte di patrimonio che rientra nella quota “disponibile”. Non si può invece disporre liberamente della quota “indisponibile” o “legittima” che la legge italiana riserva ai parenti cosiddetti “eredi legittimari”.

Cosa è la legittima?
È la quota di eredità destinata per legge ai parenti in linea diretta: il coniuge o soggetto che è parte di un’unione civile fra persone dello stesso sesso, i figli (in caso di premorienza, i figli dei figli), i genitori (in caso di assenza di figli). Il testatore può disporre poi della quota disponibile del proprio patrimonio come meglio crede.

Una persona che per problemi fisici non è in grado di scrivere o firmare, può fare testamento?
Certamente, attraverso il testamento pubblico, cioè il testamento raccolto e messo per iscritto dal notaio alla presenza di due testimoni.

Avendo parenti diretti è possibile fare testamento disponendo solo di alcuni dei propri beni?
Sì. Qualunque situazione familiare si abbia, è sempre possibile destinare una parte della propria eredità ad un ente non profit, o ad una persona estranea alla propria cerchia familiare.

Una organizzazione non profit può essere beneficiaria di una polizza assicurativa sulla vita?
Il premio dell’assicurazione sulla vita non fa parte del patrimonio ereditario e può essere destinato a un’organizzazione non profit.

Per informazioni:
Associazione Centro Orientamento Educativo – COE
Paolo Giacobazzi
p.giacobazzi@coeweb.org
COE Barzio
Tel. 0341 996453
COE Milano
Tel. 02 6696258

Un seme di speranza da far crescere in Italia e nel mondo: un lascito testamentario al COE

Che mistero questa mia vita! Non so che cosa potrò mutare di questa realtà, che segno resterà di me per chi verrà dopo di me. So però che posso e devo amare: l’Amore mi invita, mi fa partire, mi fa restare, mi fa operare. So che posso e devo servire. So che posso e devo portare un aiuto. Non so quanto cambierò di ciò che c’è attorno a me, non so che traccia lascerò, ma sento che il Signore mi invita a realizzarmi nella pienezza di Gesù perché anche attraverso me gli altri scoprano la meravigliosa realtà dell’Amore.

 

Don Francesco Pedretti

DONAZIONI PER I PROGETTI IN CORSO

Sono numerosi i progetti che il COE promuove e sostiene in Italia, Africa, Asia e America Latina. Le donazioni rappresentano uno strumento indispensabile ed importante per consentire al COE di continuare questo impegno.
Per scegliere il progetto da sostenere con una donazione libera è possibile consultare il sito del COE o contattare la sede di Barzio per ricevere indicazioni anche in base alle propri interessi.

Progetti in Italia
Progetti in Camerun, R.D. Congo, Guatemala, Bangladesh

Per informazioni:
Associazione Centro Orientamento Educativo – COE
Rosa Scandella
coebarzio@coeweb.org
COE Barzio
Tel. 0341 996453

DONAZIONI DI BENI

Il COE per portare avanti i progetti educativi, culturali e sociali in Italia e in Africa, Asia e America Latina riceve donazioni di beni materiali come viveri, mobili, macchinari che aiutano l’Associazione sgravandola da acquisti di specifiche forniture e altro.

Per informazioni:
Associazione Centro Orientamento Educativo – COE
Rosa Scandella
coebarzio@coeweb.org
COE Barzio
Tel. 0341 996453
COE Milano
Tel. 02 6696258