paese: 
Camerun

luoghi di intervento:
Douala, Yaoundé, Bafoussam, Mbalmayo

settore:
arte e cultura, diritti umani, sviluppo sociale

anno inizio e anno fine:
2021-2024

Per informazioni:

Clara Carluzzo e Elisa Accorsi
Responsabili del progetto
02 6696258
c.carluzzo@coeweb.org
e.accorsi@coeweb.org

L’art de l’inclusion

Donne e giovani artisti, artigiani e creativi per il cambiamento, lo sviluppo sostenibile, l’inclusione e l’innovazione sociale nelle città di Douala, Yaoundé, Bafoussam e Mbalmayo

paese: Camerun

luoghi di intervento: Douala, Yaoundé, Bafoussam, Mbalmayo

settore: arte e cultura, diritti umani, sviluppo sociale

anno inizio e anno fine: 2021-2024

Il Camerun si confronta con la sfida di una crescita che sia davvero inclusiva per le donne e i giovani, specialmente le giovani donne. Questa sfida è particolarmente importante ed evidente nelle aree urbane più svantaggiate di città come Douala, Bafoussam, Yaoundé e Mbalmayo, che sono caratterizzate da estrema povertà, sovraffollamento, insicurezza, tensioni sociali e mancanza di opportunità economiche. Tuttavia, queste aree urbane sono anche contesti in cui i giovani e le donne, abituati a cavarsela da soli, mostrano iniziativa, capacità innovativa e grande creatività artistica e artigianale. È così che al fine di rafforzare l’inclusione delle donne e dei giovani nelle aree urbane più svantaggiate di Douala, Bafoussam, Yaoundé e Mbalmayo, l’azione mira a promuovere il ruolo delle donne e dei giovani – in particolare giovani donne – artisti, artigiani e creativi, come agenti di cambiamento e di sviluppo sostenibile e inclusivo, nella convinzione che la cultura e l’arte siano un motore di crescita inclusiva, di coesione sociale, di umanizzazione e di rigenerazione delle città.

L’azione si sviluppa secondo due strategie complementari:

1) rafforzare le capacità tecnico-artistiche, di innovazione culturale e imprenditoriali delle donne e dei giovani artisti, artigiani e creativi;

2) rafforzare la partecipazione delle donne e dei giovani artisti, artigiani e creativi alla vita culturale e sociale attiva, volta a costruire una società giusta ed egualitaria. Il rafforzamento della partecipazione implica per i giovani e le donne destinatarie il completamento di un percorso di consapevolezza dei propri diritti e il rafforzamento della loro capacità di impegnarsi tra di loro e con altre realtà della società civile e del pubblico per uno stesso obiettivo: una società giusta ed egalitaria.

Per informazioni:

Clara Carluzzo e Elisa Accorsi
Responsabili del progetto
02 6696258
c.carluzzo@coeweb.org
e.accorsi@coeweb.org

Finanziato da

Enti coinvolti