Logo COE
Vai al sito COE >
 
Programma News e Eventi Multimedia Contatti
 
 
Proposte scuole
Mongolfiera
Attivitą speciali
Proposte presso sede di Saronno
Esperienze residenziali a Santa Caterina Valfurva
Carta dell'Educazione del COE

Fedele alla sua ispirazione più profonda e arricchita da decenni di esperienza nel campo educativo il COE ha elaborato una  carta alla quale si ispira nella sua progettazione educativa.

1. I fondamenti dell’educazione
1.1 Ogni persona è un valore assoluto
1.2 Ogni persona ha la libertà come fondamento di se stessa.
1.3 Ogni persona è fatta per la felicità.
1.4 Ogni persona ha il diritto e il dovere di realizzare se stessa.
1.5 Ogni persona ha bisogno di relazioni capaci di creare comunione armoniosa di vita.
1.6 Ogni persona è chiamata a partecipare alla costruzione di una società migliore
1.7 Ogni persona ha una corresponsabilità mondiale.

2. Le finalità
2.1 Promuovere la stima di sé e dell’altro, la fiducia nella persona, uno sguardo positivo sulla possibilità di realizzare se stessi e di collaborare alla costruzione di un mondo sempre più rispondente al disegno di Dio
2.2 Promuovere il rispetto dell’altro, il dialogo, l’accoglienza e la valorizzazione della diversità come ricchezza
2.3 Far crescere la gioia, il gusto della bellezza e la capacità di stupirsi.
2.4 Far crescere la comunione nella condivisione di bisogni, sentimenti, situazioni e progetti di vita
2.5 Promuovere la conoscenza delle diversità culturali e la creatività, in particolare nelle arti e nelle nuove tecnologie
2.6 Promuovere la consapevolezza della responsabilità personale nella realizzazione della pace, della giustizia, del rispetto dei diritti umani, della natura e di tutto il creato e nella salvaguardia dei beni comuni.
2.7 Rafforzare la capacità di manifestare le proprie idee e di scegliere nel tempo della pluralità

3. Il metodo
3.1 Coinvolgere la persona nella sua totalità: dimensione corporea, spirituale, relazionale, cognitiva e sociale
3.2 Creare un ambiente idoneo alla proposta educativa
3.3 Favorire l’ascolto di sé e degli altri e il coinvolgimento di tutti
3.4 Prendere in considerazione, in ogni fase del progetto educativo, il punto di vista di tutte le persone coinvolte
3.5 Proporre l’arte, nei suoi elementi universali e specifici, come strumento di conoscenza e di educazione
3.6 Attivare esperienze laboratoriali per stimolare le potenzialità personali, la collaborazione nel gruppo e la condivisione di un progetto
3.7 Proporre l’animazione nella sua dimensione di incontro, di scambio e di festa, come strumento di arricchimento e di crescita personale.

4. La figura dell’educatore
4.1 Ha fiducia, entusiasmo e sguardo positivo
4.2 E’ inserito nel suo tempo: legge gli avvenimenti, cerca di capirli
4.3 E’ attento ai bisogni dell’altro
4.4 Sa cogliere e valorizzare le potenzialità di ciascuno
4.5 Sa dialogare, non impone, cammina insieme
4.6 Elabora il progetto secondo le finalità e il metodo definiti e lo attua tenendo conto del contesto in cui opera
4.7 E’ sempre in ricerca, aperto alle novità, disponibile al confronto e attivo nella collaborazione