paese: Bangladesh

luoghi di intervento: 90 Villaggi rurali dei Distretti di Khulna, Satkhira e Jessore (ogni anno se ne scelgono alcuni)

settore: educativo, socio sanitario

anno inizio e anno fine: si è iniziato nel 2003 col progetto MAE Intervento per il miglioramento delle condizioni sociali e ambientali presso minoranze fuoricasta in Bangladesh – 2963/COE/BGD e si rinnova ogni anno con finanziamenti COE e di varie altre Associazioni e Fondazioni.

Sviluppo integrato delle minoranze Dalit nei Distretti di Khulna, Sathira e Jessore in Bangladesh

Il progetto contribuisce a migliorare le condizioni delle minoranze emarginate Dalit (chiamati anche paria, fuoricasta intoccabili e localmente Rishi, Kaowra, Bijara ecc.) nei distretti di Khulna, Satkhira e Jessore, (zona sud ovest del Bangladesh), aumentando il livello di alfabetizzazione tra le ragazze/i e sensibilizzando i loro genitori e le autorità locali su diritti fondamentali e sull’importanza dell’educazione, della salute, dell’ambiente e dei diritti umani.

Particolare importanza viene data all’emancipazione delle donne e delle ragazze soggette e tradizioni negative quali il pagamento delle dote e i matrimoni precoci combinati.

Per l’educazione di base sono stati realizzata nei villaggi del progetto circa 60 centri educativi in materiali locali.
Per lo sviluppo sanitario si è costruito un Ospedale rurale nel villaggio di Chuknagar (Provincia di Khulna) dove si combinano la medicina moderna con quella tradizionale Ayurveda e ogni anno vengono effettuati numerosi campi medici nei villaggi per la prevenzione e la cura della malnutrizione e di altre malattie (dissenteria, malattie respiratorie, dermatiti, colera, diabete, cardiopatie ecc.). Sono stati anche realizzati numerosi pozzi e sistemi di filtrazione dell’acqua per combattere la contaminazione batteriologica e l’inquinamento da Arsenico presente nelle falde acquifere.

Tra le attività recentemente svolte vi sono i lavori di ammodernamento dell’ospedale e dell’annessa unità produttiva di medicine naturali, la ristrutturazione di vari centri educativi, corsi di alfabetizzazione e di preparazione alla scuola, formazione insegnanti, attività di dopo-scuola e distribuzione materiali scolastici a bambini di scuole primarie e secondarie, supporto negli studi superiori di giovani e ragazze promettenti, corsi di formazione al lavoro, incontri di sensibilizzazione per genitori ed autorità locali soprattutto sui diritti delle minoranze e sulla prevenzione dei matrimoni precoci.

Finanziatori:
Fondazione Mediolanum Onlus
Comitato Lecchese per la Pace e la Cooperazione tra i popoli
Fondazione San Zeno
Mission Bambini
Fondazione Intesa San Paolo Onlus
Fondazione Prima Spes Onlus

Pietro Mariani
Responsabili del progetto
Cell. 334 1135555
p.mariani@coeweb.org