Cultura

Fin dalle sue origini il COE ha elaborato proposte di educazione attraverso la cultura – letteratura, poesia, filosofia – e successivamente ha sviluppato progetti per promuovere le culture e i linguaggi artistici dei Paesi in cui veniva invitata a cooperare.
Questa attenzione è stata trasmessa al COE da Don Francesco Pedretti che per tutta la vita si è circondato da intellettuali, artisti, registi, scrittori di ogni parte del mondo con i quali amava confrontarsi, condividere idee e pensare a possibili iniziative da portare avanti insieme.
I progetti del COE legati alla cultura hanno avuto inizio con l’educazione all’immagine nelle scuole in Valsassina. Sono poi seguiti corsi e conferenze di letteratura, mostre di artisti emergenti di Africa, Asia e America Latina, sostegno alle cinematografie di registi dei tre continenti indipendenti e promozione e tutela del patrimonio culturale in particolare in Camerun. Oggi l’Associazione è focalizzata in modo particolare sul contemporaneo per educare alla cittadinanza globale e per evitare la folklorizzazione della diversità.