Per consultare l'archivio COE clicca qui >
 
Benvenuti nel CATALOGO ON LINE dei film distribuiti dal COE – Centro Orientamento Educativo.
Scopri come funziona. Clicca qui!
 
Catalogo SALVA IN PDF IL RISULTATO DI RICERCA
 
4 AVRIL 1968
(4 Aprile 1968)
di Myriam Gharbi
Francia/Guadalupa, 2014
col. - 24’ - DVD / BLURAY
Versione Originale: francese con sottotitoli in italiano
Premi: Premio della Giuria al Festival Regard du Monde (Rouen) 2015, Premio ISMU e Premio MoneyGram per il Miglior Cortometraggio al FCAAAL 2015


Sabine, 7 anni, vive con la zia in Guadalupa, la mamma lavora da anni in Francia. Sulla strada per la scuola la bimba si addentra nella foresta dove incontra Akim, un giovane straniero che vive in una capanna. E’ il 1968, sono gli anni delle proteste delle comunità nere negli Stati Uniti e Sabine si ritrova senza saperlo nel rifugio di due Black Panthers…
 
Condividi | Stampa | Crea PDF
7 CAJAS
(7 casse)
di Juan Carlos Maneglia e Tana Schembori
Paraguay, 2012
col. - 105’ – DVD/BLURAY
Action movie
Versione Originale: spagnolo con sottotitoli in italiano


Ad Asunciòn il diciassettenne Victor, che esegue piccoli lavori nell'immenso mercato municipale, è attratto dai film polizieschi hollywoodiani e immagina di diventare una star trovando nel cinema fama e fortuna. Senza soldi, sogna inoltre di acquistare un cellulare. La svolta arriva quando un uomo gli promette di dargli 100 dollari per trasportare sette casse in un luogo segreto del mercato. Il ragazzo e la sua amica Liz, che è innamorata di lui e non lo lascia mai solo, intraprendono un viaggio sempre più pericoloso nel labirintico mercato, inseguiti da ladri, gangster e dall'onnipresente polizia.

In collaborazione con Milano Film Network (vedi catalogo)
 
Condividi | Stampa | Crea PDF
   
A RESIDENT OF THE CITY
di Adham El Sherif
Egitto – 2011
video, col. - 15’ – DVD
v.o. arabo con sottotitoli in italiano
Premio Arnone Bellavite Pellegrini Foundation al FCAAAL 2012


Nella città c’è chi può condurre una vita privilegiata e chi lavora duramente tutto il giorno. Tra queste due tipologie, ci sono quelli che conducono una vita miserabile, ma almeno sono liberi. Vita da cani nella capitale egiziana…
 
Condividi | Stampa | Crea PDF
ABANDON DE POSTE
di Mohamed Bouhari
Marocco/Belgio
2010 – 15 min. - DVD
v.o. francese
sott.in italiano


Confronto silenzioso tra una guardia giurata e una statua africana a grandezza naturale: la prima di turno davanti a un edificio, la seconda incatenata come gli antichi schiavi all’ingresso di una galleria d’arte. Sguardo ironico e disincantato sugli stereotipi del colonialismo e dello schiavismo attraverso le figure dei “nuovi schiavi” della società occidentale.
 
Condividi | Stampa | Crea PDF
   
AICHA È TORNATA
di Juan Martin Baigorria, Lisa Tormena
Italia 2011
video, col. - 33’ - DVD


“Sono tornata…. Mi mancano gli amici, l’aria dell’Italia… Qui è come un carcere”. Le brevi frasi del prologo riassumono tutta la sofferenza di sei migranti ritornate in patria nelle province di Khouribga, Beni Mellal e Fkih Ben Salah, il cosiddetto "Triangolo della Morte", principale bacino d’emigrazione dal Marocco. Spesso costrette a rimpatriare contro la loro volontà, vivono l’umiliazione e la frustrazione della ricaduta nella miseria, sono riassorbite dalla famiglia e rimpiangono la libertà conquistata in Europa come donne.
 
Condividi | Stampa | Crea PDF
AYA: LA VITA A YOP CITY
di Marguerite Abouet e Clément Oubrerie
Francia/Costa D’Avorio, 2013
col. - 84’ – DVD/BLURAY
Animazione
Versione Originale: francese con sottotitoli in italiano
Premi: Miglior film d’animazione alla 39a edizione dei Premi César.


Costa d’Avorio, fine anni ’70, anni della spensieratezza: Aya, 19 anni, vive a Yopougon, quartiere popolare d’Abidjan. A differenza delle sue due amiche, che non pensano che a divertirsi la notte nei maquis e a sedurre i buoni partiti, Aya preferisce stare a casa a studiare. Attorno a loro si incrociano altri personaggi divertenti come il padre donnaiolo di Aya, il figlio di papà Moussa, le mamme che cercano di proteggere le loro figlie scatenate e Gregoire detto il “parigino”… Film di animazione che nasce da un fumetto divenuto famoso scritto dai registi Marguerite Abouet e Clément Oubrerie.

In collaborazione con Milano Film Network (vedi catalogo)
 
Condividi | Stampa | Crea PDF
   
BAOBAB
di Laurence Attali
Francia/Senegal 2000
Col. – 25 min - DVD
V.o. francese-wolof con sottotitoli in italiano



Accompagnati dallo spirito del baobab, simbolo del Senegal, impariamo a scorgere l’invisibile, ad ascoltare la foresta. Un road movie tra fiction e documentario, tra mitologia e attualità; un viaggio iniziatico che ci aiuta a capire questo Paese, sullo sfondo delle elezioni del 2000, mentre soffia il “sopi”, il vento del cambiamento.
 
Condividi | Stampa | Crea PDF
BATAD
di Benji Garcia
Filippine, 2006
col. - 91’ - DVD
Versione originale( tagalog) con sottotitoli in italiano


Batad è una località incantevole sulle montagne terrazzate delle Filippine, dichiarata come uno dei luoghi a rischio della terra dal World Heritage Committee. Difatti, come spesso accade, là dove le tradizioni si mantengono inalterate nel tempo, gli abitanti del luogo vivono in condizioni dure e difficili come nel passato, mentre i turisti accorrono sempre più numerosi per respirare il fascino dei tempi antichi. Da sempre la famiglia di Ag-ap vive in una casa capanna coltivando il riso con pazienza sulle terrazze. Anche Ag-ap, un giorno, dovrà decidere se partire o restare.
 
Condividi | Stampa | Crea PDF
   
BIKUTSI WATER BLUES - L’EAU DE MISERE
di Jean-Marie Teno
(L’acqua della povertà)
Camerun, 1988
col. – 90’ - 35 mm - DVD
Versione originale (francese) con sottotitoli in italiano


Il problema dell’acqua, elemento naturale da cui dipendono la salute, l’economia, la vita di tutto un paese. L’acqua in Camerun non manca ma, oltre ad essere origine di vita, è anche veicolo di epidemie e causa della maggior parte delle malattie. Nei quartieri popolari della città e nei villaggi della foresta si lotta quotidianamente per trovare una soluzione a questo problema. In un film inchiesta, a metà strada tra fiction e documentario, le voci del popolo trovano libera espressione nelle interviste e nelle canzoni al ritmo del bikutsi.
 
Condividi | Stampa | Crea PDF
BLACK SUSHI
di Dean Blumberg
Sudafrica, 2002
col. - 22’ - DVD
Versione originale ( inglese ) con sottotitoli in italiano


La magia dell’arte culinaria giapponese e la precisione dei gesti del maestro cuoco di un ristorante di sushi affascinano un giovane sudafricnao appena uscito di prigione. Ma entrare nel mondo giapponese sudafricano non è facile, soprattutto se hai la pelle nera. Da lavapiatti a discepolo dello chef, il giovane si conquista poco alla volta la fiducia della clientela più esigente.
 
Condividi | Stampa | Crea PDF
   
BOBBY
di Mehdi M. Barsaoui
Tunisia- 2012
Formato: video, col. - Durata: 18'
Versione originale: arabo con sottotitoli in italiano
Premio CINIT- Cineforum Italiano al FCAAAL 2013


Compiuti otto anni, Fares ha il permesso di andare a scuola da solo. Sulla strada incontra un simpatico cagnolino randagio che comincia a chiamare Bobby. È l’inizio di una grande amicizia. Con la complicità della mamma, Fares si prende cura di Bobby contro il volere del padre, fervente musulmano, che rifiuta i cani in quanto creature impure.
 
Condividi | Stampa | Crea PDF
BULAQ
di Fabio Lucchini, Davide Morandini
Italia 2011
video, col. - 26’ - DVD


“Chi esce di qua muore come un pesce fuor d’acqua”. La rivoluzione in Egitto attraverso la popolazione di Bulaq, popolarissimo quartiere a pochi metri dalla piazza Tahrir, fatiscente e vivacissimo, dove la gente combatte da anni contro gli sfratti forzati, le demolizioni e i trasferimenti nelle desolanti new towns costruite nel deserto. Con la rivoluzione, gli abitanti del quartiere hanno fatto sentire finalmente la loro voce, anche se nessuna delle loro richieste è stata ancora esaudita…
 
Condividi | Stampa | Crea PDF
   
CAMP DE THIAROYE
di Sembène Ousmane
(Campo di Thiaroye)
Senegal, 1988
col. – 148’ -35 mm –DVD
Versione originale ( francese e varie lingue africane)
Versione doppiata in italiano


Il film racconta un sanguinoso e poco edificante episodio della storia coloniale del Senegal.
È il novembre del 1944. A pochi mesi dalla fine della Seconda Guerra Mondiale centinaia di “tirailleurs sénégalais”, tiratori scelti (così erano chiamati i soldati di fanteria africani) stanno per essere rimpatriati presso la base di Dakar, da cui erano partiti per l’Europa cinque anni prima, nel 1939. Ritornati sul suolo africano, nel campo di transito di Thiaroye, i tirailleurs attendono per giorni di riscuotere il compenso e i premi dovuti, impegnati in estenuanti negoziati con le autorità militari coloniali. I vecchi combattenti rivendicano il diritto di essere pagati correttamente peri servizi resi in guerra al fianco della Francia e decidono così di ammutinarsi prendendo in ostaggio il generale. I francesi rispondono con il fuoco. Le cronache alla fine contano 25 morti e numerosi feriti. Premio Speciale della Giuria alla Mostra Internazionale del Cinema di Venezia.
 
Condividi | Stampa | Crea PDF
CHRONIQUES D'UNE COUR DE RéCRé (CRONACHE DI UN CORTILE)
di Brahim Fritah
Francia/Marocco - 2012
Formato: Video, col, - Durata: 85'
Versione originale: francese, arabo con sottotitoli in italiano
Premio Miglior colonna sonora International Mediterranean Film Festival of Montpellier 2012


1980. Brahim, dieci anni, vive a Pierrefitte-sur-Seine, nella periferia di Parigi. Abita con la famiglia, di origine marocchina, in un appartamento accanto alla fabbrica dove il padre lavora come guardiano. Ispirato ai ricordi d’infanzia del regista, il film descrive con tenerezza le giornate di Brahim: la scuola, i compagni di classe, gli scherzi, la relazione con una coetanea, l’amicizia con Salvador, scappato dal Cile con la madre, la televisione, le tensioni fra gli operai e i padroni della fabbrica, gli scioperi e il trasloco. Brahim scopre l’amicizia, l’amore e la passione per la fotografia.
 
Condividi | Stampa | Crea PDF
   
CLANDESTINI NELLA CITTÀ
di Marcello Bivona
Italia/Tunisia,1992
col. e b/n – 95’ - 35 mm - DVD
Versione originale italiana


Ali è un ragazzo tunisino, uno dei tanti stranieri che popolano le nostre città. Scacciato dalla pensione dove dorme, inizia a vagare senza meta. Conosce Lallo con il quale stringe un’amicizia profonda che si arricchisce dell’incontro di Rosa, una ragazza che vende fiori ed è capace di vedere le piccole cose che nessuno vede. I tre personaggi sembrano usciti da un’antica leggenda: Ali racconta del suo paese, Rosa parla ai suoi fiori, Lallo ascolta emozionato. Una serie di circostanze fanno sì che Rosa debba dividersi da loro, mentre Ali si rende conto che per lui sarà impossibile trovare un vero lavoro ed il benessere di cui si era illuso. E così una notte ...
 
Condividi | Stampa | Crea PDF
DARATT
di Mahamat-Saleh Haroun
(La stagione del perdono)
Ciad, 2006
col. - 95’ - 35 mm - DVD
Versione originale (francese e arabo del Ciad) con sottotitoli in italiano


Verità e riconciliazione sono ormai termini molto diffusi nei paesi che hanno vissuto drammatici scontri civili. Ma il cammino del perdono non è sempre facile. Nel 2006 in Ciad, il governo accorda l’amnistia a tutti i criminali di guerra. Atim, sedici anni, riceve dal nonno una pistola per andare a trovare Nassara, l’uomo che ha ucciso suo padre, e fare finalmente giustizia. Nassara nel frattempo è diventato un abile e pio panettiere. Atim si fa assumere come aiutante per apprendere l’arte del pane. I due cominciano a conoscersi … Premio speciale della Giuria alla Mostra Internazionale del Cinema di Venezia.
 
Condividi | Stampa | Crea PDF
   
DE OUAGA A DOUALA EN PASSANT PAR PARIS
di Jean-Marie Teno
(Da Ouaga a Douala passando per Parigi)
Camerun, 1987
col. – 75’ - 16 mm - DVD
Versione doppiata in italiano



In un bar di Parigi due amici africani si ritrovano per caso; uno ha lasciato la sua terra da anni, l’altro è immigrato da poco. E’ un’occasione d’incontro e di confronto, di riflessione sul presente e sul passato dell’Africa. Intorno a loro la routine della città. All’interno di questo quadro animato si innestano con naturalezza tre cortometraggi: Les écuelles di Idrissa Ouédraogo, Fièvre jeune-Taximan e Hommage dello stesso Teno.
 
Condividi | Stampa | Crea PDF
DES ENFANTS DANS LES ARBRES
di Bania Medjbar
(Bambini in mezzo agli alberi)
Algeria/Francia, 2009
col. - 26’ – DVD
Versione originale (francese) con sottotitoli in italiano



Un racconto di periferia dai toni magico-realistici. Karim e la sorella Coralie vivono con la madre in una cité che domina Marsiglia. Ogni mattina osservano da lontano l’edificio della prigione dove è rinchiuso il padre e ascoltano la radio che manda messaggi ai detenuti. Una conversazione sempre a senso unico, per Karim è come “parlare all’aria”. All’ennesima perquisizione della casa da parte della polizia, i due bambini si lanciano in bicicletta verso un viaggio iniziatico nella città con il sogno utopico di liberare il padre.
 
Condividi | Stampa | Crea PDF
   
EL KALAA - LA CITADELLE
di Mohamed Chouikh
(La cittadella)
Algeria, 1988
col. – 95’ - 35 mm - DVD
Versione originale (arabo) con sottotitoli in italiano


La cittadella-fortezza non è solo una nota architettonica, ma assurge ad immagine metaforica di una società, quella araba, dove alte e spesse mura dividono il mondo degli uomini da quello delle donne. Kaddour è un giovane molto sensibile, gentile con tutti e un po' impacciato con le donne. Sarà proprio questo suo atteggiamento del tutto avulso dai canoni maschilisti della società a scatenare l'ostilità di tutta la comunità maschile del paese che architetterà contro di lui un terribile scherzo.
 
Condividi | Stampa | Crea PDF
FAAT-KINE
di Sembène Ousmane
Senegal, 2000
col. – 120’ - 35 mm - DVD
Versione originale (francese e wolof) con sottotitoli in italiano


Donne in carriera a Dakar. Faat-Kine ha subìto, prima come figlia, poi come moglie tutte le umiliazioni e le sofferenze possibili. Sua madre porta sul corpo un’orribile bruciatura, segno della collera del marito. Da sola, con la madre e due figli sulle spalle, Faat-Kiné si batte fino a raggiungere una posizione sociale invidiabile: una villa nei quartieri alti, un distributore di benzina da gestire. Ha imparato a conoscere il potere del denaro e l’autonomia che ne consegue. Alla festa di laurea del suo primogenito si affacciano, come clandestini, i suoi due ex-mariti.
 
Condividi | Stampa | Crea PDF
   
GARAGOUZ
di Abdenour Zahzah
Algeria
2010 – 22 min. – DVD
v.o. arabo
sott. in italiano


Un burattinaio e suo figlio, il piccolo Nabil, nelle campagne dell’Algeria, si mettono in viaggio con il loro camioncino per raggiungere un villaggio dove i bambini stanno attendendo il loro spettacolo. Lungo la strada faranno degli incontri che li porteranno a dover ripensare la loro rappresentazione. Riflessione su come la creatività e l’arte possano dare una risposta concreta alle situazioni conflittuali.
 
Condividi | Stampa | Crea PDF
GUELWAAR
di Sembène Ousmane
Senegal, 1992
col. – 113’ - 35 mm - DVD
Versione originale (wolof) con sottotitoli in italiano


Un importante difensore dell’Africa incorrotta e libera è stato ucciso, ma, per un errore amministrativo, il suo cadavere, pur essendo egli cattolico, è stato sepolto nel cimitero mussulmano. La disputa che scoppia tra i due gruppi religiosi e che sottolinea l’importanza ancora considerevole del rito, consente al regista di denunciare un’Africa che venera i doni dei benefattori stranieri col rischio di ritrovarsi nello stato di mendicante.
 
Condividi | Stampa | Crea PDF
   
HAVE YOU SEEN THE ARANA? (AVETE VISTO L'ARANA?)
di Sunanda Bhat
India, 2012
Formato: video, col. - Durata: 74'
Versione originale: malayalam con sottotitoli in italiano


Partendo alla ricerca di un insetto in via di estinzione, il piccolo arana, custode delle piante, scopriamo il fragile ecosistema del Kerala, nel sud dell’India, uno dei luoghi del pianeta con maggiore biodiversità. L’armonioso rapporto tra l’uomo e la natura, le famiglie che coltivano diverse specie di riso e ne conservano i semi, le donne guaritrici che raccolgono piante officinali: tutte queste tradizioni sono messe seriamente a rischio dai rapidi cambiamenti imposti dallo “sviluppo”, che introduce l’uso di fertilizzanti e pesticidi e promuove la costruzione di resort turistici. Ci accompagnano i cantori locali dei miti della creazione, testimoni di un mondo che sta scomparendo.
 
Condividi | Stampa | Crea PDF
HYENES
di Djibril Diop Mambéty
(Iene)
Senegal, 1992
col. – 108’ - 35 mm - DVD
Versione originale (wolof) con sottotitoli in italiano


A Colobane, piccolo villaggio un tempo ricco di fascino ma ora sprofondato nella povertà del Sahel, i “griot” annunciano agli abitanti una notizia incredibile: Linguère Ramatou, una donna che aveva lasciato il villaggio trent’ anni prima e che all’estero è divenuta proprietaria di una colossale fortuna, torna in visita al paese natio. In occasione di un grande banchetto la donna annuncia di voler donare al villaggio una grande somma di denaro, ma ad una condizione: la morte di un paesano che l’aveva abbandonata in gioventù...La più nota opera teatrale del grande drammaturgo svizzero Friedrich Dürrenmatt, qui rivisitata in chiave africana.
Il film è stato presentato in Competizione Ufficiale al Festival di Cannes.
 
Condividi | Stampa | Crea PDF
   
IL CASTELLO
di Massimo D’Anolfi, Martina Parenti
Italia 2011
video, col. - 90’ - DVD
Premio speciale della Giuria all’Hotdocs Canadian International film Festival e al Documentary Festival di Seoul


Un anno dentro l’aeroporto di Malpensa, un luogo in cui la burocrazia, procedure e ispezioni mettono a dura prova la libertà degli individui, degli animali e delle merci che vi transitano. Un luogo strategico in cui si concentrano tutte le forze dell’ordine esistenti e si sperimentano nuove forme del controllo. Film corale, a volte drammatico, ironico e contemplativo, che procede per situazioni emblematiche attraverso le quattro stagioni.
 
Condividi | Stampa | Crea PDF
ILS SE SONT TUS
di Khaled Lakhdar Benaissa
(Si sono zittiti)
Algeria, 2008
col. - 18’ – DVD
Versione originale ( arabo, francese ) con sottotitoli in italiano


Un conduttore radiofonico torna a casa tutte le mattine dopo una notte di lavoro. Quando sta per addormentarsi, la via dove abita si sveglia. Le grida e i rumori del quartiere diventano i protagonisti dei suoi sogni: un ragazzino che chiama a squarciagola l’amico, una ragazza che batte il tappeto, ambulanti che vendono le merci, un vecchietto che intona sul balcone canzoni patriottiche, operai che lavorano e gruppi di musicanti. Si compone un quadro molto vivace e variopinto, dai toni un po’surreali, della vita nella città algerina. Il suo sonno è un incubo ma il vero incubo sarà al suo risveglio.
 
Condividi | Stampa | Crea PDF
   
JEANS AND MARTò
di Claudia Palazzi, Clio Sozzani
Italia 2010
video, col. - 52’ - DVD


Storia di un ragazzo etiope, Roba, originario di un villaggio di pastori della tribù karrayu che riesce a studiare nonostante la resistenza della famiglia ed arriva in Italia, a Torino, invitato da "Terra madre". Bellissimo ritratto intimo: le sue paure, il senso di colpa nei confronti della famiglia, il conflitto interno tra il rispetto delle tradizioni e il bisogno di autodeterminarsi, ma la voglia di cambiare è più forte di tutto.
 
Condividi | Stampa | Crea PDF
JIRO DREAMS OF SUSHI (JIRO SOGNA IL SUSHI)
di David Gelb
USA/Giappone, 2011 - col. - 81’


Viaggio, dal sapore squisito e delicato, all’interno dell’universo culinario e filosofico di Jiro Ono, lo chef giapponese più bravo del mondo. Jiro non si considera una star (pur avendo ricevuto tre stelle Michelin) ma uno shokunin, ossia un artigiano dalle capacità straordinarie che dedica la sua vita a compiacere il popolo attraverso la sua arte. Il suo piccolo ristorante, Sukiyabashi Jiro, è nascosto in una stazione della metropolitana di Tokyo, conta solo dieci posti e un mese di lista d’attesa per un tavolo.
 
Condividi | Stampa | Crea PDF
   
L'ACQUA CHE NON C'E'
di Alessandra Speciale
Italia/Burkina Faso, 2002
col. - 45' - DVD
Lingua Italiana


I “signori dell’acqua” sono arrivati anche nel Sahel. A Ouagadougou, in Burkina Faso, la ricerca dell’acqua è da sempre una corvée estenuante. Alla mancanza d’acqua si aggiunge oggi anche la minaccia della privatizzazione. Nei periodi di siccità la gente si accalca alle fontane, ore di attesa per riempire qualche secchio. A fare la parte del leone sono i giovani venditori ambulanti che rivendono i loro barili a caro prezzo, mentre le donne sono costrette a cercare l’acqua nei pozzi tradizionali, fonte di ogni genere di malattie. Cosa succederà quando l’acqua sarà data in mano ai ricchi si chiede la popolazione? Mentre alle fontane pubbliche la tensione sale, un gruppo di attori di strada improvvisa uno spettacolo immaginando che l’acqua sarà venduta ad un distributore di benzina……
Tra reportage e fiction il documentario racconta la giornata di Moussa, venditore ambulante d’acqua nelle periferie della capitale. Alla lotta quotidiana per l’accesso all’acqua si alterneranno interviste e testimonianze alle istituzioni politiche ed economiche coinvolte nel processo di privatizzazione, ai sindacati che hanno creato un comitato d’opposizione e alle vittime del processo di privatizzazione che ha già coinvolto altri settori pubblici.
Un viaggio alla scoperta dei problemi legati all’acqua che è in via di privatizzazione in tutto il mondo e che rappresenta oggi un’urgenza drammatica per tutto il pianeta.
 
Condividi | Stampa | Crea PDF
LA COLERE DES DIEUX
di Idrissa Ouédraogo
(La collera degli dei)
Burkina Faso, 2003
col. – 95’ - 35 mm - DVD
Versione originale (mooré) con sottotitoli in italiano



Nel XIX secolo, in un regno dell’Africa nera, prima dell’arrivo dei colonizzatori europei, Tanga, il figlio di un sovrano in punto di morte, prende il potere con la forza. Scorre molto sangue durante la sua reggenza e nemmeno la famiglia della regina viene risparmiata. Salam, figlio di quest’ultima, rimasto orfano di entrambi i genitori combatte con Tanga un duello all’ultimo sangue. È allora che si scatena l’ira degli dei. Straordinaria intensità visiva e narrativa per un appassionato ritratto politico, storico e intimista.
 
Condividi | Stampa | Crea PDF
   
LA CONCHIGLIA
di Abdulkadir Ahmed Said
Somalia, 1992
col. – 30’ - 35 mm - DVD
Versione originale (somalo) con sottotitoli in italiano


Una pittrice trova su una spiaggia deserta una bella e misteriosa conchiglia. Curiosa, ascolta l’eco delle onde marine, ma con esse si leva una voce: è la voce di una bambina che racconta la sua breve e tormentata vita in un villaggio, che una volta sorgeva sulla riva e che ora non c’è più.
Una catastrofe ecologica ha contaminato quel lembo di terra, rovinando la natura e la storia di tante persone.
 
Condividi | Stampa | Crea PDF
LA NOIRE DE …
di Sembène Ousmane
(La nera di…)
Senegal, 1966
b/n e col. – 55’ - 35 mm - DVD
Versione originale (francese/wolof) con sottotitoli in italiano


Tratto da una novella dell’autore, il film narra la tragica vicenda di Diouana, una domestica senegalese a servizio presso una famiglia di cooperanti francesi. Trasferitasi ad Antibes per seguire i suoi padroni, la giovane subisce un processo di alienazione inesorabile. Analfabeta e di umili origini, Diouana non ha alcuna possibilità di integrazione sociale. La solitudine e l’isolamento nella casa di “madame” diventeranno insopportabili.
 
Condividi | Stampa | Crea PDF
   
LA PETITE VENDEUSE DE SOLEIL
di Djibril Diop Mambéty
(La piccola venditrice di sole)
Senegal, 1999
col. – 45’ - 35 mm - DVD
Versione originale (wolof) con sottotitoli in italiano


Sisi, una ragazzina handicappata, vive sui marciapiedi di Dakar chiedendo l'elemosina. All'ennesima violenza subita dai piccoli strilloni che vendono i quotidiani, Sisi decide di diventare anche lei venditrice di giornali, nonostante le stampelle con cui è costretta a camminare. Da questo momento comincia per lei una nuova vita.
 
Condividi | Stampa | Crea PDF
LA TRACE
di Nejia Ben Mabrouk
(La traccia)
Tunisia, 1988
col. – 90’ - 16 mm
Versione originale (arabo) con sottotitoli in italiano



Confronto generazionale tra due donne, madre e figlia, nella dura realtà della tradizione islamica. La prima si è dovuta sottomettere alla rigida gerarchia che vige nei rapporti familiari, ma al tempo stesso proietta nella figlia le sue frustrazioni e il suo desiderio di libertà. La ragazza ha invece preso coscienza dei suoi diritti e vuole realizzare le proprie aspirazioni, ed è pronta per il grande passo. Brucia tutti i suoi libri per non lasciare tracce e fugge verso l'Europa.
 
Condividi | Stampa | Crea PDF
   
LAND RUSH
(L’assalto della terra)
di Osvalde Lewat, Hugo Berkeley
Camerun, Mali, UK, USA – 2012 – 58 min., inglese, francese, bambara con sott. Italiano


L’investitore americano della Sosumar, Mima, arriva in Mali per convincere i ministri a vendere la terra e i contadini ad affidarsi alla sua expertise agricola. Vuole creare grandi piantagioni di zucchero e dare lavoro e benessere a tutti. Il suo antagonista è un attivista maliano che si batte per la sovranità alimentare contro il governo del suo paese che sta svendendo la terra illegalmente alla Sosumar. Nel mezzo: i contadini della fertile piana del Niger, divisi, di fronte ad una decisione che cambierà radicalmente la loro vita.
 
Condividi | Stampa | Crea PDF
LAYLA, MA RAISON
di Taïeb Louhichi
(Layla, mia ragione)
Tunisia, 1989
col. – 90’ - 35 mm
Versione originale (arabo) con sottotitoli in italiano


Un amore impossibile sullo sfondo del deserto della Tunisia. Il film è tratto da un'antica leggenda in versi del VII secolo, "Majun et Layla" (Layla e il folle). Folle d'amore infatti diventa Qays e decide di cantare a tutti i suoi sentimenti per Layla. I genitori dell'amata, profondamente indignati dal comportamento immorale del giovane, si oppongono al matrimonio e Qays, perduta ogni speranza di riavere la donna amata, comincia a vagare per il deserto rifiutando ogni contatto con il mondo.
 
Condividi | Stampa | Crea PDF
   
LAZY SUSAN
(Vassoio girevole)
di Stephen Abbott
Sudafrica, 2015
col. - 10’ - DVD / BLURAY
Versione Originale: inglese, xhosa con sottotitoli in italiano
Premi: Menzione speciale della Giuria al FESTICAB 2015, Premio Arnone Bellavite Pellegrini Foundation al FCAAAL 2015


Susan fa il doppio turno in un ristorante di Città del Capo che serve golosi, wasp, hipster, razzisti e donnaioli. Anche di fronte a fastidiosi clienti, con qualche sforzo riesce a mantenere alto lo spirito e la qualità del servizio, fino a quando una mancia pidocchiosa la umilia. Tutto girato dal punto di vista di un vassoio girevole sulla tavola, in inglese “lazy susan”, il film mescola commedia dark e critica sociale con humour e ironia.
 
Condividi | Stampa | Crea PDF
LE CRI DU COEUR
di Idrissa Ouédraogo
(Il grido del cuore)
Burkina Faso, 1994
col. – 86’ - 35 mm - DVD
Versione originale (francese) con sottotitoli in italiano



Il piccolo Moctar, costretto a lasciare la sua casa e gli amici più cari per raggiungere il padre emigrato in Francia, non riesce ad adattarsi alla nuova vita. Le sue inquietudini e le sue angosce si materializzano nella visione di una iena che lo insegue, perseguitandolo ovunque lui vada. Solo Paulo lo capisce e lo aiuta a sconfiggere le sue paure affrontando la iena. Presentato alla Mostra Internazionale del Cinema di Venezia nel 1994.
 
Condividi | Stampa | Crea PDF
   
LE DJASSA A PRIS FEU (IL GHETTO BRUCIA)
di Lonesome Solo
Costa d'Avorio/Francia - 2012
Formato: video, col. - Durata: 70’
Versione originale: francese, nouchi con sottotitoli in italiano
Selezionato a Berlinale 2013, Menzione Speciale al FCAAAL 2013


Alla morte del padre, Tony ha dovuto lasciare la scuola. Vende sigarette nelle strade di Wassakara, un ghetto di Abidjan, e spera in un futuro migliore giocando d’azzardo. Anche la sorella Ange è scontenta del suo lavoro di apprendista parrucchiera e, all’insaputa di Tony, fa la prostituta. Il loro fratello maggiore Mike è un poliziotto e, fedele alla parola data alla madre, si occupa di Tony e Ange. Ma la sua severità porta i ragazzi ad allontanarsi da lui. Per difendere la sorella, Tony si fa coinvolgere in attività che lo trasformano in un criminale noto con il soprannome di Dabagaou.
 
Condividi | Stampa | Crea PDF
LE FRANC
di Djibril Diop Mambéty
(Il franco)
Senegal, 1993
col. – 45’ - 35 mm - DVD
Versione originale (wolof) con sottotitoli in italiano


A Dakar, Marigo, che vive alla giornata, vince una grossa somma alla lotteria ma non riesce a riscuoterla perchè ha incollato il biglietto sulla porta di casa. Con la porta sulle spalle attraversa la città fino al mare dove riuscirà a liberare il prezioso pezzetto di carta.
 
Condividi | Stampa | Crea PDF
   
LE MONOLOGUE DE LA MUETTE
di Khady Sylla e Charlie Van Damme
(Il monologo della muta)
Senegal / Francia / Belgio, 2008
col. - 45’ - DVD
Versione originale ( francese, wolof) con sottotitoli in italiano


Amy è una delle numerose donne che giungono a Dakar dai villaggi poveri e sono costrette a fare le serve, sfruttate e mal pagate, o non pagate per nulla. Mentre Amy lavora, muta, la sua parola immaginaria prende forma, diventando la voce di tutte le donne nella sua condizione. L’esperienza di Amy è messa in relazione con quella di altre serve e con la resistenza delle donne della bidonville della rue 11, nella Medina di Dakar.
 
Condividi | Stampa | Crea PDF
LE NEVEU DU PEINTRE
di Moustapha Dao
(Il nipote del pittore)
Burkina Faso, 1989
col. – 28’ - 16 mm - DVD
Versione originale (dioula) con sottotitoli in italiano


Il piccolo Alì visita per la prima volta la città di suo zio, imbianchino e pittore.
Il ragazzino, però, preferisce sognare il suo villaggio lontano e, durante la notte, i personaggi delle fiabe che gli raccontava la nonna compaiono per farlo sentire meno solo.
 
Condividi | Stampa | Crea PDF
   
LE PROJET
di Mohamed Ali Nahdi
(Il progetto)
Tunisia, 2008
col. - 26’ – DVD
Versione originale ( arabo) con sottotitoli in italiano



Ritratto realistico e senza censure della capitale tunisina in decadenza: i quartieri poveri generano delinquenti e la classe benestante gira in città armata. Sami, detto il pakistano , è un giovane disoccupato che passa la giornata in motorino nel suo quartiere tra piccoli furti e bravate. Il padre lo respinge, non ha più fiducia in lui. Sami non ha prospettive per un futuro migliore, è ignorante e diventa sempre più violento. Paradossalmente finisce in prigione perché gli viene trovata addosso una pistola che non è sua.. ma di una ragazza benestante che ha appena scippato.
 
Condividi | Stampa | Crea PDF
LES GUERISSEURS
di Sijiri Bakaba
(I guaritori)
Costa d’Avorio, 1988
col. – 95’ - 35 mm - DVD
Versione doppiata in italiano


Katakata è un’ipotetica città dell’Africa, afflitta da un grande male: il bisogno di denaro. Per combattere questa malattia sociale è necessario ricorrere ai “guaritori”, ossia a coloro che più o meno legalmente prestano denaro. Kadjo, un giovane impiegato appena rientrato dopo un periodo di due anni trascorso in Francia, si lascia travolgere dal ritmo di questa città che rincorre i modelli occidentali più deteriori. Corruzione e criminalità lo imprigionano in una morsa da cui è difficile liberarsi.
 
Condividi | Stampa | Crea PDF
   
LES SOULIERS DE L’AÏD
di Anis Lassoued
Tunisia – 30 min.
v.o. arabo con sott. in italiano


In un piccolo villaggio di campagna, un bimbo di 9 anni, Nader, corre senza sosta con un’energia incredibile, su e giù per i sentieri, vendendo la pasta sfoglia della mamma e contribuendo così al menage familiare. In occasione della festa dell’Aid, vede in una vetrina in città delle scarpe alate che sono troppo care per le tasche del padre. Da quel momento Nader non si darà più pace…
 
Condividi | Stampa | Crea PDF
LEZARE
di Zelalem Woldemariam
Etiopia
2010 - 14 min. – DVD
v.o. amarico
sott. in italiano


Il piccolo Abush è un bambino di strada, affamato. Dopo essersi visto rifiutare l’elemosina dagli abitanti del villaggio aiuta la comunità nel piantare piccoli alberi per la riforestazione, ma lavorando perde la moneta guadagnata….. Il tema della coscienza ambientalista in Africa e del valore del bene comunitario nel difficile contesto di abbandono e solitudine dei bambini di strada.
 
Condividi | Stampa | Crea PDF
   
LYIZA
di Marie-Clémentine Dusabejambo
Ruanda – 2011
video, col. - 21’ – DVD
v.o. kinyarwanda con sottotitoli in italiano
Premio Cinit al FCAAAL 2012


Il passato è sempre presente nella vita di Lyiza che deve convivere con il ricordo traumatico dell’uccisione dei suoi genitori, all’epoca del genocidio in Ruanda. Quando riconosce nel padre del compagno di classe, Rwema, il responsabile dell’omicidio, lo dichiara pubblicamente creando grande tensione. Ma l’armonia ritorna con l’intervento dell’insegnante che porta i ragazzi al museo del genocidio, nel luogo della memoria, e guida Lyiza verso il perdono. Senza didascalismi e con uno stile narrativo originale, il film sottolinea l’importanza della condivisione delle esperienze e dell’educazione alla verità e alla conciliazione.
 
Condividi | Stampa | Crea PDF
MADE IN MAURITIUS
di David Constantin
Isole Mauritius
2010 - 7 min. – DVD
v.o. creolo
sott. in italiano


Bissoon è un pensionato delle Mauritius alle prese con il commerciante cinese Ah-Yan, che cerca di vendergli una nuova radio. Bissoon resiste alle tentazioni della globalizzazione, ma poi cade vittima del marketing...
Una riflessione, condita con ironia e vivace senso critico, sul delicato rapporto uomo – ambiente – tecnologia, sullo sfondo della sempre più crescente “colonizzazione” cinese dell’Africa.
 
Condividi | Stampa | Crea PDF
   
MAIBOBO
di Yves Montand Niyongabo
(Ragazzo di strada)
Ruanda, 2010
col. - 30’- DVD
Versione originale ( kinyarwanda) con sottotitoli in italiano


Quindici anni dopo il genocidio in Ruanda, molti bambini rimasti orfani sono diventati maibobo (ragazzi di strada) e vivono tutt’oggi ai margini della società. Dai racconti e dalle esperienze di questi ragazzi, nasce il film: un racconto commovente e crudo sulla loro difficile esistenza. Piedi scalzi e sacco sulle spalle con tutti i suoi averi , un ragazzo di strada dalla campagna si dirige verso la città in cerca di fortuna…
 
Condividi | Stampa | Crea PDF
MAMY WATA
di Moustapha Diop
(Dea delle acque)
Niger, 1989
col. – 90’ - 35 mm - DVD
Versione originale (francese) con sottotitoli in italiano



Il film è la saga di due famiglie, una africana e una francese, nell’epoca della lotta per l’indipendenza dal colonialismo. Mamy Wata, “dea delle acque”, è l’elemento magico che interviene e cambia il corso degli eventi, un passo nell’irrazionale che ci avvicina al mondo delle credenze della cultura animistica africana.
 
Condividi | Stampa | Crea PDF
   
MARGELLE
di Omar Mouldouira
Marocco - 29 min.
v.o. arabo con sott. in italiano


A Boujaâd, villaggio marocchino da dove nascono vari miti e leggende, Karim, un bimbo di sette anni, deve affrontare il suo mondo di paure immaginarie e reali. Come in una fiaba dovrà superare varie prove di coraggio, non ultima la discesa nelle profondità di un pozzo, al confine tra la vita e la morte, per poter riemergere ed affacciarsi all’età adulta.
 
Condividi | Stampa | Crea PDF
MASCARADES
di Lyes Salem
(Mascherate)
Algeria / Francia, 2008
col. - 92’ - DVD - Digibeta
Versione originale (arabo, francese) con sottotitoli in italiano



Divertente ed ironica commedia in un villaggio nella regione delle Aurès (Algeria) dove gli abitanti si scambiano sentimenti di solidarietà e invidia, così come accade in tutte le piccole comunità. Mounir è molto attento alle apparenze e l’unico neo della sua famiglia è Rym, la sorella narcolettica che si addormenta all’improvviso scatenando l’ilarità e l’imbarazzo dei presenti. Mounir l’adora e non vuole riconoscerne la malattia. Una notte, ubriaco in un bar, annuncia agli amici che Rym sta per sposare un ricco uomo d’affari. La notizia si diffonde e Mounir e la sua famiglia diventano in breve il centro d’attrazione e di pettegolezzo di tutto il paese. Per non sfigurare Mounir deve tener fede alla sua dichiarazione e comincia i preparativi per il matrimonio.
 
Condividi | Stampa | Crea PDF
   
MATIÈRE GRISE
di Kivu Ruhorahoza
Ruanda/Australia - 2011
video, col. - 100’ – DVD e file
v.o. kinyarwanda, francese con sottotitoli in italiano
Menzione speciale della Giuria e Miglior attore al Tribeca Film Festival.


Il film narra tre storie distinte ma talvolta connesse tra loro. Nella prima, a Kigali il giovane filmmaker Balthazar cerca soldi per produrre la sua opera d’esordio, Le cycle du cafard, ma il governo rifiuta di finanziare un film incentrato sulle conseguenze del genocidio in Ruanda. Nella seconda, il film di Balthazar prende forma e ritrae un uomo, rinchiuso in un manicomio, che si è macchiato di atrocità durante la guerra. Nella terza, Yvan e Justine, fratello e sorella, sono due giovani sopravvissuti che cercano di ricostruire le loro vite.
 
Condividi | Stampa | Crea PDF
MOOLAADE
di Sembène Ousmane
Senegal/Francia, 2004
col. – 117’ - 35 mm - DVD
Versione originale (dioula) con sottotitoli in italiano


Collé GalloArdo Sy è l’unica nel villaggio a non aver mai escisso la figlia. (L’escissione è una mutilazione del sesso femminile, un rituale tradizionale che praticano solo alcune etnie africane). Un giorno sette bambine si rifugiano a casa sua chiedendo protezione (moolaadé): non vogliono essere escisse. Collé tende una corda all’entrata del suo cortile. Nessuno potrà entrare. Il villaggio è in subbuglio. Le anziane, le madri delle bambine, il marito, il capo villaggio, tutti sono contro Collé. Lei cerca in ogni modo di resistere e far valere le proprie ragioni.
 
Condividi | Stampa | Crea PDF
   
NEGROPOLITAIN
di Gary Pierre Victor
Guadalupa/Francia, 2009
col. - 18’ - DVD
Versione originale ( francese, creolo) con sottotitoli in italiano


Poliziotti francesi sull’orlo di una crisi di nervi. Un giovane caraibico, Carl, è al suo primo giorno di lavoro in un commissariato di polizia, lo affidano all’esperto Alain, cinquantenne caraibico rude e violento, ormai logorato da quel lavoro e ostile a tutti gli immigrati. Tra i due non c’è comunicazione. Alain si rifiuta di parlar creolo, l’altro lo insulta dandogli del “négropolitain” ossia del nero francese che rifiuta le sue origini. Il giorni in cui un loro collega bianco si spara un colpo in testa, la tensione tra colleghi si stempera…
 
Condividi | Stampa | Crea PDF
NEVER GIVE UP
di Alessandra Speciale e Cosetta Raccagni
Italia/India 2012
video, col. - 32’ – DVD
v.o. tibetano con sottotitoli in italiano


Namdol e Sonam sono preoccupati per il loro idolo, la rockstar Jamiyang del gruppo dei JJI Exile Brothers. Jamyang tossisce spesso e ha perso peso. In seguito a una lezione sulla tubercolosi, i due ragazzi partecipano ad una gara scolastica per la miglior ricerca sulla malattia e al tempo stesso cominciano a sospettare che il loro idolo abbia contratto l’infezione. Semplice e spontanea docu-fiction girata a Dharamsala, in India, e volta a sensibilizzare la popolazione tibetana sulla prevenzione e cura della tubercolosi, una delle maggiori cause di mortalità presso la comunità in esilio.
Il film è stato realizzato nel quadro del Progetto di Cooperazione Internazionale per la sensibilizzazione sulla tubercolosi, finanziato da MAE - D.G. C.S. e organizzato da AISPO e COE, con la collaborazione del Tibetan Delek Hospital DoH (CTA) e di STOP TB Italia.
 
Condividi | Stampa | Crea PDF
   
NOUAKCHOTT P.K.O
di A.A.V.V.
Mauritania/ Francia – 2011
video, col. - 18’ – DVD
v.o. hassanya, francese con sottotitoli in italiano
Premio Cumse al FCAAAL 2012


Ritratto, quasi in forma di “intervalli”, della capitale della Mauritania e dei suoi abitanti. Giovani e adulti, donne e uomini di varie età e occupazione sociale, si presentano e raccontano in un film corale, inserito nel progetto Dynamo. Coordinato da Stanislas Duhau e Julien Fiorentino, un collettivo ha preso parte a un atelier finalizzato alla realizzazione di un video per sensibilizzare una riflessione sull’ambiente e sullo sviluppo sostenibile.
 
Condividi | Stampa | Crea PDF
PÈRE
(Padre)
di Lotfi Achour
Tunisia/Francia, 2014
Col. - 18’ - DVD / BLURAY
Versione Originale: arabo con sottotitoli in italiano
Premi: Miglior Film Arabo al Abu Dhabi Film Festival 2014, Premio del Pubblico e Menzione speciale della Giuria al Festival International du Court Métrage Clermont-Ferrand 2015, Premio Miglior Film al Rencontre Annuelle des Réalisateurs Tunisiens 2015, Premio Sunugal al FCAAAL 2015


Un giorno Hedi carica sul suo taxi una donna che sta per partorire. Questo breve incontro finirà per sconvolgere tutta la sua vita. Riflessione sulla paternità e sugli imprevedibili sviluppi delle relazioni di coppia.
 
Condividi | Stampa | Crea PDF
   
POR AQUI TUDO BEM
di Pocas Pascoal
Angola/Portogallo - 2011
video, col. - 93’ – DVD
v.o. portoghese con sottotitoli in italiano
Miglior lungometraggio al Los Angeles Film Festival
TAP Award al Miglior film in lingua portoghese al Festival IndieLisboa


Alla fine dell’estate del 1980 Maria e Alda, due sorelle di 16 e 17 anni, si rifugiano a Lisbona per fuggire dalla guerra in Angola. Del padre, rapito quattro anni prima, non si sa nulla. Sopravvivendo senza denaro, tra dormitori e incontri casuali, Maria e Alda aspettano, inutilmente, il ritorno della madre dall’Angola.
 
Condividi | Stampa | Crea PDF
QUAND ILS DORMENT (QUANDO DORMONO)
di Maryam Touzani
Marocco - 2012
Formato: video, col. - Durata: 18'
Versione originale: arabo con sottotitoli in italiano
Premio CEM- Mondialità al FCAAAL 2013


Sara è molto legata al nonno, che sostituisce la figura paterna. Quando all’improvviso anche il nonno verrà a mancarle, la piccola infrangerà tutte le regole della tradizione islamica, che vieta alle donne di presenziare alle esequie, per stargli accanto...
 
Condividi | Stampa | Crea PDF
   
RAY
di Ghoutam Ghose
(Ray)
India, 1999
col. - 100’ - DVD
Versione originale ( bengali/inglese) con sottotitoli in italiano



Satyajit Ray è considerato l'ultimo gigante del rinascimento bengalese, un movimento che fonde il pensiero occidentale con quello orientale. Suoi sono più di trenta film di cui ha composto la musica, trentacinque romanzi, più di cento racconti per ragazzi, migliaia di illustrazioni. Il film è un viaggio denso, intimo e segreto nel mondo di Ray attraverso frammenti delle sue opere compiute, i taccuini rossi, i bozzetti preparatori e gli spartiti, le lettere: è la voce stessa del Maestro, registrata, a svelarne il cinema e la comprensione della vita e dell'arte.
 
Condividi | Stampa | Crea PDF
RITORNO A TUNISI
di Marcello Bivona
Italia/Tunisia, 1997
col. – 72’ - 16 mm - DVD
Versione originale (francese/italiano) con sottotitoli in italiano


Verso l'inizio del secolo la comunità italiana in Tunisia aveva dato vita a una straordinaria esperienza di convivenza etnica, culturale e religiosa di cui oggi si sono perse quasi totalmente le tracce. Bivona ricostruisce dunque i suoi ricordi a partire dal 1959, quando è stato costretto a lasciare un paese che sentiva ormai come suo. Si parte dai ricordi ormai tenui e confusi di un bambino che allora aveva cinque anni, che poi riaffiorano nella realtà, una volta divenuto adulto, durante una vacanza in Tunisia.
 
Condividi | Stampa | Crea PDF
   
SAFI, LA PETITE MERE
di Rasò Ganemtoré
(Safi, la piccola madre)
Francia / Italia / Burkina Faso , 2004
col. - 29’ - DVD
Versione originale ( mooré ) con sottotitoli in italiano



La madre di Safi muore dando alla luce un maschietto. L’antica, crudele tradizione del suo villaggio decreta la morte del neonato per scongiurare il malocchio. Safi, 8 anni, decide di salvargli la vita, fuggendo con lui in città, dove scoprirà la forza miracolosa della solidarietà.
 
Condividi | Stampa | Crea PDF
SAINT LOUIS BLUES - UN TRANSPORT EN COMMUN
di Dyana Gaye
(Un trasporto in comune)
Senegal/Francia, 2009
col. – 48’ - DVD
Versione originale (francese, wolof) con sottotitoli in italiano

Gran Premio per il miglior cortometraggio al Dubai Film Festival 2009; Premio eni Miglior cortom


Viaggio in taxi-brousse da Dakar a Saint-Louis durante il quale i passeggeri, cantando, raccontano se stessi. A bordo troviamo: Souki diretta al funerale del padre che non ha mai conosciuto; Malick che desidera salutare la fidanzata in partenza per l’Italia; Madame Barry, proprietaria di un elegante negozio da parrucchiere, desiderosa di rivedere i figli dopo molti anni; Joséphine e Binette, due francesi le cui vacanze in Senegal volgono al termine. Il tragitto è lungo, la calura intensa e le strade trafficate. In un’alternanza di sequenze musicali corredate da riprese molto realistiche, la regista ci offre uno sguardo sull’Africa pieno di freschezza, firmando un musical divertente ed ottimista.
 
Condividi | Stampa | Crea PDF
   
SAMBA TRAORÉ
di Idrissa Ouédraogo
Burkina Faso, 1992
col. – 90’ - 35 mm - DVD
Versione originale (mooré) con sottotitoli in italiano


Due uomini rapinano un benzinaio di Ouagadougou. Uno viene ucciso, l'altro, Samba, fugge con i soldi. Tornato al villaggio, Samba comincia una nuova esistenza tra lo stupore dei vecchi amici: costruisce una casa in muratura, si sposa, la consorte attende un figlio. Regala anche una mandria al villaggio. Ma un imprevisto rivela un giorno la fragilità di questo benessere costruito senza alcuna fatica... Una "favola morale" valida per tutti i popoli.
 
Condividi | Stampa | Crea PDF
SOUBRESAUTS
di Leyla Bouzid
Tunisia / Francia – 2011
video, col. - 22’ – DVD
v.o. arabo con sottotitoli in italiano
Premio Ismu al FCAAAL 2012


Nelle case della borghesia tunisina quando sopraggiunge un evento drammatico, si fa di tutto per nasconderlo. Una ragazza torna a casa con il volto ricoperto di sangue, ha subito un’aggressione. La madre ed il fratello l’assistono ma al tempo stesso la colpevolizzano. Il padre è tenuto all’oscuro di tutto. Il dolore e la compassione porteranno la madre a passare una volta per tutte dalla parte della figlia.
 
Condividi | Stampa | Crea PDF
   
SUR LA ROUTE DU PARADIS
di Uda Benyamina
Marocco / Francia – 2011
video, col. - 43’ – DVD
v.o. francese, arabo con sottotitoli in italiano
Premio eni al Miglior cortometraggio e Premio CEM Mondialità al FCAAAL 2012


Sarah et Bilal si sono trasferiti con la madre Leila in Francia in attesa di raggiungere il padre in Inghilterra. Sono clandestini, vivono in condizioni misere e devono rinunciare anche alla scuola per non esporsi. Respinti dalla società, attingono la loro forza dallo stare uniti, dal calore e dalla gioia dello stare insieme e del godere di piccoli istanti di serenità come una corsa in bicicletta o una festa di compleanno. Ma anche quest’unico bene sarà messo in pericolo…
 
Condividi | Stampa | Crea PDF
TEY - AUJOURD’HUI
di Alain Gomis
Senegal/Francia - 2012
video, col. - 86’ – DVD e Digibeta
v.o. francese, wolof con sottotitoli in italiano
Selezionato alla Berlinale 2012 e vincitore del Premio eni al Miglior Lungometraggio del FCAAAL 2012


Oggi è l’ultimo giorno della sua vita. Satché ne è certo, anche se è in piena salute, ed è pronto ad accettare la sua morte imminente. Camminando per le strade della sua città natale, in Senegal, si confronta con luoghi e persone del suo passato come se li stesse vedendo per la prima volta: la casa dei genitori, il suo primo amore, gli amici d’infanzia, la moglie e i figli. Ancora una volta sente lo stesso rimprovero: perché non è rimasto in America, dove avrebbe avuto un futuro?
 
Condividi | Stampa | Crea PDF
   
THE CROW’S EGG
(Uovo di corvo)
di M. Manikandan
India, 2014
col. - 99’ - DVD / BLURAY
Versione Originale: tamil con sottotitoli in italiano
Premi: Premio della Giuria al Festival Regard du Monde (Rouen), Premio Atalanta – Bergamasca Calcio e Unigasket Srl al FCAAAL 2015


Due fratelli di una famiglia poverissima indiana salgono sugli alberi per nutrirsi delle uova dei corvi ed assumere proteine più a buon mercato di quelle delle uova di gallina. L’apertura di una pizzeria alla presenza di una star di Bollywood, proprio nella strada adiacente alla loro bidonville, è un evento che fa scalpore e tutte le tv ne parlano. La possibilità di entrare in quel luogo ed assaggiare la pizza diventa la massima ambizione dei due fratelli che cominciano così a risparmiare per poter gustare questa pietanza per loro sconosciuta e costosissima.
 
Condividi | Stampa | Crea PDF
THE DREAM OF A SCENE
(Il sogno di una scena)
di Yasser Shafiey
Egitto, 2014
col. - 23’ - DVD / BLURAY
Versione Originale: arabo con sottotitoli in italiano
Premi: Premio Cinit e CEM Mondialità al FCAAAL 2015


Un giovane regista avverte i sui collaboratori che vuol fare un film indipendente sulle donne. La difficoltà più grande sta nel trovare un’attrice disposta a rasarsi i capelli e andare contro gli standard di bellezza della società egiziana. Una ragazza accetta ma poi si tira indietro all’ultimo minuto. Per salvare il film, Mariam, l’aiuto regia, decide di interpretare la parte.
 
Condividi | Stampa | Crea PDF
   
THE MIRROR NEVER LIES
di Kamila Andini
Indonesia - 2012
Formato: video, col. - Durata: 100’ – DVD - v.o. indonesiano con sottotitoli in italiano
Premio Fipresci all’ Hong Kong International Film Festival; Asian Film Award al Tokyo International Film Festival


La piccola Pakis non si dà pace ed aspetta il ritorno del padre pescatore scomparso in mare. Si aggrappa allo specchio che lui le ha dato, sperando con la magia di vedere la sua immagine riflessa. Favola sui miti dell’uomo e del mare, interpretata dalla popolazione dei Bajo, nomadi del mare, che vivono nell’arcipelago di Wakatobi, paradiso naturalistico dell’Indonesia. Il film evoca uno stile di vita perfettamente integrato con l’oceano, ma anche tragicamente alla sua mercé, lanciando un forte messaggio ecologista.
 
Condividi | Stampa | Crea PDF
THE RICE BOMBER
di Cho Li
Taiwan – 118 min.
v.o. cinese taiwanese con sott. in italiano


Una bomba esplode in un parco a Taipei, nessun ferito, solo una pioggia di riso sull'erba . Uno degli spettatori è Yang Rumen , noto come Ru, giovane contadino in lotta contro le autorità taiwanesi che nel 2002, quando Taiwan entra nella World Trade Organisation, hanno favorito le importazioni di riso dall’estero impoverendo i produttori locali. Gli agricoltori, per lo più abitanti indigeni dell’isola, sono stati costretti a lasciare i loro campi a maggese e a trasformarli in laghi. Ru decide di diventare la voce di questi contadini e risvegliare la coscienza del governo fabbricando 18 innocue bombe di riso. Il film racconta la vera storia di questo coraggioso contadino che è diventato un eroe nella sua nativa Taiwan.
 
Condividi | Stampa | Crea PDF
   
TILAI
di Idrissa Ouédraogo
(La legge)
Burkina Faso, 1990
col – 90’ - 35 mm - DVD
Versione originale (mooré) con sottotitoli in italiano


Il Burkina Faso, nei villaggi tradizionali, il rispetto della legge “Yatilain” è qualcosa di primordiale e costituisce il fulcro sul quale si basa interamente l’esistenza dell’uomo. La legge è al di sopra di ogni altra considerazione, anche della famiglia e dei legami di sangue.
Saga, il protagonista del film, ritorna al villaggio dopo due anni di assenza e si rifiuta di accettare che suo padre abbia sposato la sua fidanzata Nogma, che continua ad amare. Trasgredendo la legge, Saga rivede Nogma in segreto. Per il villaggio intero si tratta di incesto, e Saga deve morire.
In concorso ufficiale a Cannes nel 1990, ha vinto il Gran Premio della Giuria.
 
Condividi | Stampa | Crea PDF
TINYE SO
di Daouda Coulibaly
Mali
2010 – 25 min. - DVD
v.o. bambara
sott. in italiano
Poulain di bronzo Miglior cortometraggio al Fespaco 2011; Premio eni al Miglior cortometraggio e Premio Cumse al FCAAAL 2011


Nella tradizione bambara gli antenati sono i detentori delle verità che guidano i viventi sulla via della conoscenza. Oggi gli antenati guardano dall’alto la città di Bamako e non sono contenti. Prendono la parola per l’ultima volta nella speranza che i viventi li ascoltino. Fine elaborazione cinematografica del dualismo tra tradizione e modernità, ispirata alla poesia del poeta senegalese Birago Diop.
 
Condividi | Stampa | Crea PDF
   
TU SERAS MON ALLIE' (TU SARAI IL MIO ALLEATO)
di Rosine Mfetgo Mbakam
Camerun/Belgio - 2012
Formato: video, col. - Durata: 20'
Versione originale: francese con sottotitoli in italiano
Premio CUMSE al FCAAAL 2013


Domé, una donna del Gabon, viene fermata all’aeroporto di Bruxelles e sottoposta a un lungo interrogatorio. I suoi documenti risultano falsi. Per entrare nel Paese chiede protezione agli spiriti e giunge a un atto estremo.
 
Condividi | Stampa | Crea PDF
TWAAGA
di Cédric Ido
Burkina Faso – 30 min.
v.o. francese con sott. in italiano


Ouagadougou, 1987. Manu, otto anni, è appassionato di fumetti in particolare quelli di Chahut, il suo eroe preferito. Sono gli anni in cui il giovane presidente del Burkina Faso, Thomas Sankara , sta rivoluzionando la politica e l’economia del paese contro l’imperialismo occidentale. Quando il fratello più grande , Albert, va dallo stregone per diventare invincibile, Manu comincia a chiedersi se i superpoteri esistano veramente nella vita reale.
 
Condividi | Stampa | Crea PDF
   
ULISES
di Óscar Godoy
Cile/Argentina – 2011
video, col. - 84’–DVD e file
v.o. spagnolo con sottotitoli in italiano
Menzione della giuria ufficiale al FCAAAL 2012


Cronaca della vita di un immigrato peruviano in Cile. Julio vive una profonda solitudine, non ha un alloggio decente, non ha relazioni con la gente. Resiste e con tenacia porta avanti la sua missione: lavorare e inviare denaro alla madre in Perù. Vediamo il professore di Storia che era nel suo paese trasformarsi progressivamente in un uomo delle pulizie poi in operaio di un macello risalendo poco a poco la scala sociale. Film delicato e intenso che racconta, senza didascalismi, la lotta quotidiana di un uomo per inserirsi in un paese straniero che lo respinge struggendosi nella nostalgia di casa come un Ulisse moderno condannato ad un eterno vagare.
 
Condividi | Stampa | Crea PDF
WARAMUTSEHO!
di Auguste Bernard Kouemo Yanghu
(Buongiorno! )
Camerun / Francia, 2009
col. - 21’ - DVD
Versione originale ( francese, kinyarwanda ) con sottotitoli in italiano

Poulain di bronzo Miglior cortometraggio al Fespaco 2009; Premio ISMU al F


Kabera e Uwamungu, studenti ruandesi, convivono in un appartamento in Francia e condividono anche una grande passione per l’atletica . Quando scoppiano i disordini e comincia il barbaro genocidio, i due assistono attoniti alle immagini dei massacri alla televisione e realizzano di essere diventati due nemici: Kabera è hutu e Uwamungu è tutsi. Sono lontani, preoccupati per le sorti delle loro famiglie. Quando Kabera apprende dal padre che suo cugino ha partecipato allo sterminio della famiglia di Uwamungu si chiude in un profondo silenzio. Non sa come affrontare l’amico. Kabera si sente in colpa e Uwamungu si sente tradito. La loro amicizia è messa a dura prova eppure, nel loro quotidiano, sulla pista da corsa, tutto sembra così lontano…
 
Condividi | Stampa | Crea PDF
   
WEND KUUNI
di Gaston Kaboré
(Il dono di Dio)
Burkina Faso, 1982
col. – 75’ - 16 e 35 mm - DVD
Versione doppiata in italiano


Il film ci riporta ad un tempo lontano in cui l'Africa non era ancora stata invasa dai coloni europei e viveva nel rispetto della natura e delle leggi dei clan. E' la storia di un bambino rimasto muto in seguito alla drammatica morte della madre. Il bambino viene trovato nella brousse e adottato da una famiglia che lo accoglie riconoscendo in lui un "dono di Dio". L'amore e il calore della famiglia adottiva lo aiuteranno a crescere.
 
Condividi | Stampa | Crea PDF
WHITE MEN
di Alessandro Baltera, Matteo Tortone
Italia 2011
video, col. - 65’ - DVD


Anche in Africa nascono “uomini bianchi”, sono gli albini africani. Per la chiarezza inconsueta della loro pelle sono considerati creature dai poteri soprannaturali, quindi sono spesso vittime della magia nera. Sulla scia del mito di superiorità dell’uomo bianco, retaggio del colonialismo difficile da sradicare, si è diffusa la credenza che attraverso il sacrificio di un albino si possa ottenere un’insperata ricchezza. In Tanzania un’associazione per la difesa degli albini si batte contro la ferocia di queste pratiche.
 
Condividi | Stampa | Crea PDF
   
WIND OF CHANGE
(Vento di cambiamento)
di Julia Dahr, Kenia, Norvegia – 2012 – 40 min.
v.o. inglese con sott. italiano


Ritratto di famiglia contadina, con papà, mamma e sette bambini, in Kenya nel mese di marzo, quando in passato cadevano piogge abbondanti. Il capofamiglia Kisilu confida le sue ansie alla videocamera come in un diario quotidiano. Viviamo giorno per giorno l’attesa della pioggia, la faticosa crescita dei germogli nel suo campo di miglio. Uno sguardo intimo e toccante sulla lotta quotidiana contro i cambiamenti climatici. Molto attivo e consapevole del suo ruolo in famiglia e nel villaggio, Kisilu non si arrende e promuove la costruzione di una serra per la comunità.
 
Condividi | Stampa | Crea PDF
WITH YOU, WITHOUT YOU (CON TE, SENZA TE)
di Prasanna Vithanage
Sri Lanka/India - 2012
Formato: video, col. - Durata: 90’
Versione originale: cingalese, tamil con sottotitoli in italiano
Premio SIGNIS (OCIC e UNDA) al FCAAAL 2013 , Premio Miglior Attrice- International Film Festival of India 2012, Cyclo d'or, Vesoul Asian Film Festival
(disponibile prossimamente)


Nello Sri Lanka, dove la guerra fra esercito e popolo tamil è terminata da non molto tempo, Sarathsiri, ex militare, fa l’usuraio gestendo un banco dei pegni e conducendo una vita riservata nel modesto appartamento situato al primo piano dello stesso edificio. Come molte altre persone in difficoltà economiche, la giovane rifugiata Tamil Selvi si reca al banco dei pegni per ottenere pochi
soldi in prestito. Catturato dalla bellezza della donna, Sarathsiri la segue e scopre che sta per sposarsi con un vecchio solo per denaro. Si offre così di prenderla in moglie. Tratto da La mite di Fëdor Dostoevskij.
http://withyouwithoutyou.com/?page_id=55
 
Condividi | Stampa | Crea PDF
   
YAABA
di Idrissa Ouédraogo
(Nonna)
Burkina Faso, 1989
col. – 90’ - 35 mm - DVD
Versione originale (mooré) con sottotitoli in italiano


Yaaba, in lingua mooré, significa “nonna”. È il nome con cui Bila – un ragazzino di 12 anni che vive in un villaggio del Burkina Faso – e la sua amichetta Napoko chiamano Sana, un’anziana donna abbandonata e ripudiata da tutta la gente del villaggio. Nella società rurale africana, una donna senza famiglia viene messa ai margini della comunità. Quando Nopoko si ammala di tetano, Sana la guarisce nonostante la diffidenza e l'ostilità che continua a dimostrarle l'intero villaggio. Presentato nel 1989 alla Quinzaine des Réalisateurs di Cannes, il film vince il Premio della Critica Internazionale.
 
Condividi | Stampa | Crea PDF
ZAKARIA
di Leyla Bouzid
Tunisia – 27 min.
v.o. francese con sott. in italiano


Zak vive in un paese del Sud della Francia una vita tranquilla con la moglie e i due figli. Alla notizia della morte del padre, Zak decide di tornare in visita al suo paese d’origine, l’Algeria, e portare tutta la famiglia. Ma la figlia Sarah si rifiuta di partire.
 
Condividi | Stampa | Crea PDF
   
ZAN BOKO
di Gaston Kaboré
Burkina Faso, 1988
col. – 90’ - 35 mm - DVD
Versione originale (mooré) con sottotitoli in italiano


Un piccolo villaggio rurale viene assorbito in un agglomerato urbano in piena espansione e scompare poco a poco. Il contadino Tinga diventa improvvisamente cittadino, in seguito all'annessione della sua casa al perimetro urbano. Nella lotta per difendere il suo territorio dalle mire del vicino, ricco e prepotente, verrà aiutato solo da un giovane e coraggioso giornalista.
 
Condividi | Stampa | Crea PDF